Migliori Passeggi Leggeri 2017

Il passeggino leggero è una specifica tipologia di passeggino che si distingue dalla massa per le sue particolari caratteristiche in termini di leggerezza e praticità. Complice una struttura differente rispetto a quella dei passeggini tradizionali. Esso infatti arriva a pesare massimo 7kg. Attestandosi quindi come un modello maneggevole e versatile, che possiamo facilmente sistemare nel bagagliaio del’auto o trasportare su per le scale.

Migliori Passeggi Leggeri

Quali sono i migliori modelli di passeggini leggeri in circolazione?

1.Maclaren Quest

Attualmente è uno dei migliori passeggini leggeri in commercio. Scorrendo le sue specifiche tecniche scopriamo che questo prodotto è particolarmente leggero con un peso che non supera i 6 kg, con la possibilità di essere completamente chiuso ad ombrello per un più facile trasporto, tra l’altro favorito dalla presenza di una comoda maniglia apposita. Per ciò che concerne la mobilità esso si affida a 4 coppie di piccole ruote,  piroettanti e con freno “gemellare” di sicurezza. Tra gli elementi di sicurezza per il bimbo, spicca la possibilità di tenerlo saldo sullo schienale proteggendole da eventuali cadute accidentali soprattutto quando il passeggino è reclinato. La grande cappottina in dotazione infatti ha lo scopo di proteggere il bambino dai raggi solari, mentre il parapioggia in dotazione lo protegge da pioggia e vento. I vari rivestimenti sono amovibili e lavabili in lavatrice. Per quanto riguarda la comodità del bimbo il sedile è reclinabile con ben quattro diverse graduazioni: dalla posizione verticale ideale per le passeggiate fino a quella per la reclinazione completa perfetta per un sereno sonnellino.

Consigliato: per chi sta cercando un modello omologato per l’uso fin dalla primissima infanzia e che nello stesso occupi poco spazio in macchina, per un utilizzo urbano.

Punti di forza: i vantaggi sono molteplici dagli elementi estraibili e lavabili, alle buone misure di sicurezza, dalla grande cappottina alla possibilità di chiuderlo con una mano sola.

Punti deboli: ideale esclusivamente per le pavimentazioni urbane

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Offerta
Maclaren WM1Y040072 Quest, Rosso
  • Peso: 5.6kg
  • Utilizzabile dalla nascita in poi, seduta con posizioni multiple e "riposa gambe"

2.Pali Tre.9

Il Pali Tre.9 è un passeggino leggero particolarmente apprezzato per il suo rapporto qualità/prezzo. Esso ha in dotazione 4 coppie di ruote di taglia piccola, che a conti fatti sono perfette per il passeggio su tracciati urbani. Le ruote anteriori poi prevedono un sistema di blocco a leva e sono piroettanti, una caratteristica che consente una ottima agilità di manovra. Le ruote posteriori al contrario hanno un sistema di frenata a barra con lo scopo di controllare entrambe le ruote per una maggiore sicurezza. Tra i suoi vantaggi spicca un’estrema leggerezza grazie al telaio in alluminio. Inoltre questo modello è caratterizzato da una comoda maniglia di trasporto per portarlo con sé quando è chiuso. Su questo linea d’onda la praticità è confermata da un sistema di chiusura a libro che consente di occupare meno spazio. Per ciò che concerne il suo peso massimo si parla di 15 kg con una cintura di sicurezza a 5 punti. Queste ultime insieme allo schienale reclinabile, sono ricoperte di imbottiture con lo scopo di offrire al piccolo un maggior comfort.

Consigliato: per coloro che stanno cercando un modello che spicchi per il suo rapporto qualità/prezzo. Esso è consigliato per chi deve utilizzarlo per tratti urbani. Inoltre la sua leggerezza lo rende utile per chi ad esempio deve fare molte scale, o per chi si muove con i mezzi pubblici

Punti di forza: è molto leggero ed è di conseguenza di facile trasporto. In dotazione ha una cappottina e delle imbottiture lavabili. Inoltre ha una regolazione multipla dello schienale che può essere posizionato a seconda delle proprie esigenze.

Punti deboli: esso è poco adatto a terreni difficili

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Passeggino Pali Tre.9 Blu Cobalto - collezione 2017
  • È il passeggino di nuova generazione, design all’avanguardia dalle linee pulite e leggere. Le dimensioni contenute ed il peso ridotto insieme alla...
  • Codice Prodotto: B2_0664949

3.Peg Perego Pliko Mini

Questo modello è uno dei più venduti in assoluto nonostante siano in molti a criticare il suo kit base non molto accessoriato, tenendo bene a mente che molti accessori opzionali possono essere acquistati separatamente. Facciamo un esempio pratico: se la barra di sicurezza e il cuscino per lo schienale fossero stati inclusi nella fornitura sicuramente queste critiche non ci sarebbero state. Comunque anche in assenza di questi accessori esso si presenta come un elemento di ottima fattura. Basti pensare che esso ha un sistema di chiusura ad ombrello azionabile con una sola mano, oltre a delle ruote anteriori ammortizzate. Di conseguenza è perfetto per chi ha poco spazio in casa o in macchina, ma anche volendo per chi cammina molto col passeggino e sta cercando un modello scorrevole. Sicuramente la mancanza di accessori al primo acquisto può essere considerato un fattore negativo ma analizzando le sue specifiche tecniche ci rendiamo conto del valore di questo modello.

Consigliato: per coloro che stanno cercando un modello che spicca in mobilità. Infatti esso è caratterizzato da ruote ammortizzate dotate di molleggio per meglio aderire su superfici poco scorrevoli in modo da attutire meglio in parte gli scossoni. In particolare l’azienda garantisce un scorrimento molto fluido persino correndo. 

Punti di forza: innanzitutto l’Ingombro da chiuso è estremamente ridotto, con la possibilità di trascinarlo come un trolley. Inoltre le ruote sono ammortizzate con l’opportunità di chiuderlo con una mano e senza necessariamente chinarsi

Punti deboli: la carenza di accessori opzionali può essere considerata un fattore negativo.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Offerta
Peg Perego IPKR280035EB31RO73 Pliko Mini Passeggino, Azzurro
  • Pliko mini da suo fratello maggiore ha ereditato la caratteristica di passeggino pieghevole
  • Il telaio in alluminio permette di avere una struttura solida per controllare la stabilità di movimento

4.Hauck Sport

E’ sicuramente uno dei modelli più economici in circolazione attestandosi come uno dei migliori passeggini di fascia bassa. Esso si distingue dai suoi competitors per il suo equipaggiamento caratterizzato da elementi di protezione, capaci di offrire riposo in comodità e sicurezza al bambino. Uno dei suoi punti di forza è la reclinabilità dello schienale che sarà utilizzabile anche per il classico sonnellino, nonostante l’inclinazione massima di 152° non raggiunge il piano completo. Per ciò che concerne il gruppo di cinture di sicurezza, esse sono a 5 punti di aggancio, regolabili e imbottiti, oltre a una barra di sicurezza staccabile per estrarre più facilmente e comodamente il bambino. Tale praticità deriva in massima parte dal suo peso di poco inferiore ai 6 kg, invece per ciò che riguarda la facilità del trasporto esso prevede un sistema di chiusura a libro, con un ingombro inferiore alla media.

Consigliato: per coloro che stanno cercando un modello ideale per un facile spostamento sui percorsi urbani. ln generale è un prodotto da consigliare a chi non ha grandi problemi di spazio in macchina o a casa, ma non è adeguato a chi invece vorrebbe un prodotto per portare il bimbo in spiaggia o simili. Inoltre il kit accessori non è tra i più completi, infatti manca ad esempio un parapioggia, il che è comprensibile considerando il suo prezzo irrisorio.

Punti di forza: spicca una facile chiusura e un portaoggetti molto capiente

Punti deboli: purtroppo non è adatto a terreni difficili e ha in dotazione pochi accessori

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Offerta
Hauck 17122 Sport Disney, Passeggino, Multicolore (Tango/Caviar)
  • La chiusura a libro, lo schienale regolabile in multi-posizione, cintura di sicurezza a 5 punti, barra di sicurezza estraibile e la leggerezza solo 6,00 kg sono...
  • Sistema di chiusura a libro

5.Chicco Simplicity Plus Top

Il Chicco Simplicity Plus Top è un passeggino leggero caratterizzato da una serie di soluzione particolarmente interessanti e innovative. A conti fatti questo modello non ha rilevanti punti deboli e fin da subito ha ottenuto ottime valutazioni sotto ogni punto di vista strutturale e funzionale. Quello che ci ha subito colpito è la chiusura a libro azionabile con una mano sola, andando a ridurre notevolmente le dimensioni del prodotto stesso. Volendo cercare a tutti costi un limite, possiamo segnalarne uno e quindi soffermarci sul suo peso (7,1 kg), un po’ superiore ai valori-limite di questa categoria. Di conseguenza viene spesso consigliato per chi debba fare parecchie scale, dato che il suo peso strutturale unitamente a quello del bambino può rendere la salita complicata. Di contro tra i suoi vantaggi spicca la sua struttura: in particolare la cappottina è voluminosa, così come molto ampio è il portaoggetti.

Per ciò che concerne la sicurezza abbiamo trovato degli elementi assolutamente convincenti come le cinture di sicurezza a cinque punti imbottite e una barra protettiva anteriore. Lo schienale è anche reclinabile con la possibilità di raggiungere anche la posizione orizzontale per il classico riposino pomeridiano. In questo contesto anche il poggiagambe è regolabile, laddove però la seduta prevede solamente l’orientamento fronte strada, tenendo bene a mente che esso è caratterizzato dalla presenza di una finestrella sulla capottina per monitorare e controllare il piccolo dalla parte del conducente per un viaggio sereno e consapevole. Inoltre sia le imbottiture che i tessuti del Chicco Simplicity Plus Top possono essere staccati per essere lavati con lo scopo di assicurare un maggiore igiene. In questo senso le imbottiture nello specifico sono collocate in diverse aree del passeggino, sia sullo schienale, sia sugli spallacci e sullo spartigambe. Infine il kit accessori è molto ricco e completo. Infatti troviamo al suo interno elementi utili soprattutto per le giornate più fredde e con pioggia.

Consigliato: per coloro che stanno cercando un modello adatto per la strada ma che comunque sono soliti prendere la macchina. A tal proposito uno dei suoi vantaggi è quello di poter interagire con il seggiolino per auto KeyFit. Invece per il suo peso lo sconsigliamo a chi è costretto a fare molte scale.

Punti di forza: innanzitutto nella modalità chiuso esso appare compatto e inoltre può stare in piedi da solo senza nessun sostegno. Inoltre è coordinabile con seggiolino auto KeyFit. Tra le caratteristiche spiccano i rivestimenti e cinture imbottite, oltre alla possibilità di reclinarlo fino alla posizione orizzontale

Punti deboli: si può rivelare un pò pesante nel trasporto dato che al suo peso bisogna poi aggiungere quello del bambino.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Chicco 05079482870000 SimpliCity Plus Top Passeggino, Sabbia
  • Il passeggino SimpliCity è leggero, comodo, versatile e maneggevole
  • Pratico e intuitivo sistema di chiusura ad una mano

In commercio esistono numerosi modelli non tutti uguali tra di loro. Anzi essi differiscono per struttura e peso. In siffatto contesto le dimensioni e l’ingombro rappresentano un fattore determinante nella scelta definitiva del passeggino leggero da acquistare. Esso infatti deve adattarsi alle proprie esigenze di spazio ed è per questo che le sue misure devono rientrare in un preciso range.

1.Dimensioni

In merito alle dimensioni ci sono alcuni elementi da considerare prima dell’acquisto. Innanzitutto bisogna verificare le dimensioni del passeggino leggero sia da aperto che da chiuso. Le misure di altezza, larghezza e profondità ci consentono di farci un’idea circa il livello di comodità che permetterà al piccolo di adagiarsi all’interno del passeggino leggero. Dobbiamo quindi verificare quanto spazio occupa sia da aperto che da chiuso, controllando se il passeggino abbia o meno la possibilità di reggersi in piedi autonomamente dopo che lo abbiamo utilizzato. A quel punto bisogna verificare il suo peso prendendo in considerazione la possibilità di sollevare il passeggino magari per metterlo in macchina.

A tal proposito bisogna considerare che al peso del passeggino in sé si somma poi quello del bambino, con un peso complessivo totale che potrebbe essere anche molto elevato. Tenendo bene a mente che i passeggini leggeri hanno una stazza ridotta rispetto ai modelli di altre tipologie con un peso leggermente inferiore. Successivamente dobbiamo verificare come si chiudono i passeggini: a libro oppure a ombrello? In questo contesto il sistema di chiusura risulta fondamentale. Esso si caratterizza per un ingombro meno considerevole e per una maggiore facilità di chiusura (basti pensare che quelli ad ombrello si chiudono addirittura con una mano sola). Infine bisogna capire se sia presente sul corpo del passeggino una maniglia per trasportarlo comodamente in maniera più agevole soprattutto quando esso è chiuso.

2. Sicurezza

Il fattore sicurezza è come prevedibile un aspetto particolarmente interessante per i genitori. Essi tendono a scegliere un passeggino che sia comodo e pratico da usare ma nello stesso tempo che consenta di trasportare in maniera sicura e affidabile il proprio piccolo. Tra gli elementi che rendono i passeggini leggeri sicuri spiccano la cintura, la barra di protezione e il sistema frenante. Per ciò che concerne le cinture di sicurezza esse possono essere molto diverse tra di loro: da quelle a cinque punti di attacco a quelle a tre punti, variando per il loro spessore ma anche per la robustezza del materiale con cui sono state realizzate. Alcune di esse hanno dei cuscinetti imbottiti che hanno lo scopo di rivestire le due “bretelle” che si poggiano sul corpo del bambino.

In questo modo esse saranno più accoglienti nel proteggerli. In termini di sicurezza risulta fondamentale verificare lo stato della barra di protezione la quale consiste in un frontalino che ha vari compiti, tra cui quello di contenere il bambino, evitando che si sporga e caschi in avanti. Questa barra però deve essere non solo robusta ma anche estremamente mobile. In pratica essa deve essere bloccabile ma anche sbloccabile e quindi bisogna avere la possibilità di alzarla per permettere di estrarre più facilmente il bimbo dal passeggino. Infine un altro aspetto che non bisogna sottovalutare è il sistema frenante. Tutti i passeggini leggeri sono dotati di freni proprio per evitare che l’apparecchio si muova da solo quando l’auto è in movimento, rischiando anche incidenti spiacevoli. Tra i freni più diffusi, il più efficiente è il freno a barra il quale blocca le due ruote posteriori con la possibilità di azionarlo azionabile con il solo piede.

3. Accessori

Nella scelta del passeggino leggero un altro fattore estremamente importante è quello relativo agli accessori, intesi come i componenti già presenti al momento dell’acquisto o acquistabili separatamente. Essi in poche parole contribuiscono con le loro funzionalità ad ampliare la comodità, la praticità d’uso e la versatilità di un modello. Dato che la lista degli accessori di un passeggino leggero è lunga possiamo limitarci a suddividerli in due categorie: quelli base e quelli opzionali.

Accessori base: in questo gruppo di sono tutti quegli accessori che possono rivelarsi utili come la cappottina, il parapioggia, il cesto portaoggetti e il coprigambe, quest’ultimo estremamente importante per chi vive in posti freddi dove nevica spesso. Senza dimenticare un altro accessorio come la clip per l’ombrellino laterale nei modelli che non possono montare per esempio la cappottina.

Accessori optional: tra gli accessori opzionali spiccano quello che sono in grado di aumentare la comodità del passeggino come per esempio i cuscini imbottiti, la zanzariera, il portabibite, le copertine, la borsa per il cambio coordinata al passeggino e la borsa da viaggio.

4. Caratteristiche della seduta

Questo fattore incide sulla comodità che viene offerta al piccolo mentre si trova all’interno del passeggino leggero. Di conseguenza per capire se la seduta è comoda e confortevole dobbiamo prendere in considerazione alcuni elementi base. Tra questi spicca il grado di reclinabilità che in poche parole descrive se e quanto è possibile inclinare il seggiolino del passeggino, favorendogli un sereno sonnellino. Alcuni modelli specifici prevedono solo due posizioni per reclinare il passeggino mentre altri permettono di muovere il seggiolino anche in posizione orizzontale fino a diventare un vero e proprio “lettino”. Successivamente dobbiamo verificare il grado di reversibilità che sta ad indicare quanto è possibile invertire il senso il cui il passeggino è orientato, ovvero se il bimbo guarderà verso la strada o invece verso la mamma.

A quel punto bisogna capire quale sia il peso sopportato e cioè quale sia il peso massimo consentito del bambino che può essere quindi sostenuto da un particolare modello di passeggino, tenendo conto dell’età e del peso del proprio figlio. Infine dobbiamo verificare altri due elementi particolarmente interessanti come il rivestimento e cioè capire se la fodera che ricopre il passeggino può essere realizzata con materiali lavabili in modo da permettere una buona pulizia e manutenzione del passeggino, e il comfort relativa alla presenza oppure no di cuscini imbottiti che rendono la permanenza sul passeggino leggero più confortevole

5. Mobilità

La mobilità non è un fattore da sottovalutare e di conseguenza non è meno importante da considerare soprattutto quando si sceglie il proprio passeggino leggero. Otre alla robustezza ciò che influenza la libertà di movimento sono le ruote che sono quasi sempre quattro ma che a volte possono essere anche solo tre, a seconda della tipologia dei passeggini leggeri. Esso è comunque equipaggiato con ruote più piccole rispetto ai modelli “standard” per questo motivo non è adatto a tutti i tipi di terreno.

La condizione ottimale per un modello di questo tipo è ovviamente l’utilizzo in ambienti cittadini visto che questo tipo di passeggino non ha problemi a muoversi sui marciapiedi, per le strade, nei negozi e anche ad entrare nei mezzi pubblici, in virtù del suo peso ridotto che le rende più leggero soprattutto nel sollevarlo se magari si deve salire sul tram o sul bus. Le sue ruote sono caratterizzate da due pezzi anteriori piroettanti che amplificano l’agilità di movimento del passeggino, e da due parti posteriori che prevedono solitamente il sistema bloccante. In alcuni particolari modelli le ruote anteriori possono anche essere bloccate per affrontare determinati tipi di terreno, come i tratti ghiaiosi o sterrati. Mentre in alcuni casi le ruote sono removibili con lo scopo di ridurre l’ingombro quando il passeggino è chiuso

6. Materiali

La qualità dei materiali è un aspetto fondamentale. In particolare essi devono essere assolutamente robusti per una serie di ragioni connesse alla comodità e alla sicurezza. Innanzitutto devono garantire un giusto adeguamento del peso del bambino per avvolgerlo dolcemente senza irritare la sua pelle delicata. In questo senso bisogna capire che tipo di tessuti e materiali sono stati impiegati, escludendo a priori quelli tossici e dannosi. In siffatto contesto risulta assai importante verificare anche la qualità dei materiali impiegati per le ruote e per i dispositivi di sicurezza come la barra protettiva

7. Marche

Più che scegliere la marca più famosa e gettonata, vi consigliamo di preferire quella che sia considerata la più affidabile sotto ogni aspetto, in modo da poter acquistare un passeggino leggero che sia sicuro e anche robusto, e magari corredato di tanti accessori facilmente reperibili nei vari negozi di riferimento.Tra i più diffusi marchi di passeggini leggeri vi segnaliamo la Chicco, Peg Perego, Inglesina, Pali, Prenatal.

8.Prezzo

Il prezzo in genere si fa portavoce delle caratteristiche strutturali e degli accessori che corredano quello specifico modello di passeggino leggero. I modelli più costosi sfiorano i 200 € e sono caratterizzati da materiali più robusti sia per la struttura che per la seduta. Essi prevedono di solito dei sistemi di frenata e delle ruote più possenti. Mentre i passeggini più economici sono dei prodotti da utilizzare piuttosto come passeggini secondari magari per piccoli spostamenti disponibili per cifre inferiori ai 100 €.